Event

T.r.e.s.+ Adriano Viterbini
10
Dic
2021

T.r.e.s.+ Adriano Viterbini

  • Venue:Fabrik club
  • Length:09:00 pm
Circolo Culturale – Riservato ai Soci C.S.A.I.N.
Per tesserarsi: http://www.fabrik.it/nuova-pagina-adesione/
————————————–
I concerti avranno capienza provvisoria limitata a 150 persone e si svolgeranno nel rispetto delle normative Anti-Covid in materia di concerti e musica dal vivo.
Verra’ richiesto il Green Pass.
L’uso della mascherina e’ obbligatorio finche’ si sta’ in piedi.
E’ consigliata la prenotazione dei tavoli tramite messaggio privato sulla pagina Facebook del FABRIK o su Whatsapp al 339 681 5784
——————————————————————————————————————

Si scrive TRES Radio Express Service, si legge Roberto e Simone Luti e Rolando Cappanera.

Tre musicisti eccezionali (chitarra, basso e batteria) che hanno iniziato a suonare assiem e nel 1989, (ancora ragazzini, fondarono la First Experience in onore degli Experience di Hendrix). Quando Roberto Luti ritorna nel 2008 da New Orleans, dove si era trasferito nel 1999 collaborando con molti artisti e partecipando al progetto mondiale “Playing for Change”, il gruppo si riforma. Il loro è un concerto strumentale, una specie di crossover di stili diversi che parte dal Blues, basato su energia e improvvisazione con una solida sezione ritmica rock e groove, su cui la chitarra slide fa riff e conduce il viaggio.

Adriano Viterbini negli anni si è costruito una credibilità internazionale come pochi altri musicisti italiani: dagli esordi grunge-blues con i Bud Spencer Blues Explosion, passando alla carriera solista fatta di una ricerca meticolosa del puro linguaggio blues (con due dischi bellissimi), per arrivare all’afrobeat-punk degli I Hate My Village e alle collaborazioni proprio con artisti maliani e tuareg: Rokia Traoré e lo stesso Bombino. Raffaele Costantino (in arte Khalab, produttore e storica voce di Rai Radio 2) lo ha addirittura definito «l’unico chitarrista tuareg che abbiamo in Europa».